Informativa Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Filtro
  • Comunicato Stampa: L’operato del CROW

    La Convention on Biological Diversity (CBD) definisce la biodiversità come la varietà e variabilità degli organismi viventi e dei sistemi ecologici in cui essi vivono, evidenziando che essa include la diversità a livello genetico, specifico ed ecosistemico.

     

  • KIDS. Come cambia la temperatura della Terra? (parte 3)

    Il passato è la chiave del futuro.

     

  • La sostenibilità delle città italiane. Trieste è più smart?

    In Italia, Bologna si conferma la città più smart.

     

  • Le storie sul clima nel 2015

    Il 2015 protagonista per il cambiamento climatico. Sei eventi che hanno segnato il 2015

    2015 è stato un grande anno per il cambiamento climatico. L'anno è stato testimone del gennaio più caldo mai registrato e dal fatto che 200 nazioni hanno firmato un accordo per ridurre il riscaldamento globale. 

     

  • Torna nelle piazze sabato 5 e domenica 6 dicembre la campagna Lipu Un Natale per la Natura.

    Iniziativa LIPU.

  • Dove vogliamo vivere? Sfida 3.

     

    Da molto tempo sentiamo parlare di sostenibilità, smart city, economia circolare, biodiversità. Ma cosa desideriamo veramente?

     

  • Dove vogliamo vivere? Sfida 2.

    Da molto tempo sentiamo parlare di sostenibilità, smart city, economia circolare, biodiversità. Ma cosa desideriamo veramente?

     

  • Dove vogliamo vivere? Sfida 1.

    Da molto tempo sentiamo parlare di sostenibilità, smart city, economia circolare, biodiversità. Ma cosa desideriamo veramente?

  • Continua l’accaparramento delle terre

    L'accaparramento delle terre coltivate dalle comunità locali dei paesi poveri: la nuova frontiera del neocolonialismo.

     

  • Belgio: uomo e natura in equilibrio

    Il progetto ideato da Patrick Genard per il Padiglione del Belgio a Expo 2015 propone un modello ridotto di un’eccellente soluzione di pianificazione urbanistica: la “Lobe City”.

     

  • Con l’Austria si respira

    E’ il momento di respirare.

  • Il Brasile e la rete

    Il Brasile tra agricoltura intensiva e biodiversità.

     

  • EXPO: Padiglione Zero

    Un racconto che parte dalla memoria dell’umanità.

  • La Green Economy in Italia

    Stilata la classifica delle regioni italiane più green

     

  • Amazzonia, deforestazione senza limite

    La deforestazione nell’Amazzonia ha ripreso a crescere.

     

  • Antropocene: l’attuale era geologica è iniziata con la prima bomba atomica

     

    TERRITORIO. 6 luglio 1945: il Trinity Test nel New Mexico, prova generale dell’ordigno di Hiroshima, segna l’inizio di una nuova fase. Anche geologica

     

  • NASA e NOAA: il 2014 l’anno più caldo dell’età moderna

    CAMBIAMENTO CLIMATICO. Secondo due analisi separate della NASA e del National Oceanic and Atmospheric Administration (NOAA), il 2014 è stato l’anno più caldo dal 1880. 

  • Regolamento europeo recante disposizioni volte a prevenire e gestire l’introduzione e la diffusione delle specie esotiche invasive (22 ottobre 2014)

    NEWS/NORMATIVA

    La comparsa di specie esotiche, che siano animali, vegetali, funghi o microrganismi, in nuovi luoghi non è sempre fonte di preoccupazione. Tuttavia le specie esotiche, se raggiungono un numero considerevole, possono diventare invasive e occorre prevenire i gravi effetti negativi che ciò può avere non solo sulla biodiversità e sui servizi ecosistemici collegati, ma anche sulla società e sull’economia.

     

     

  • “Ogni individuo ha il potere di fare del mondo un posto migliore.” (Sergio Bambarén)

    La politica parla di sostenibilità, l’Europa parla di sostenibilità.

  • Le foreste tropicali possono assorbire grosse quantità di anidride carbonica

    NEWS/NATURA/FORESTE

    Un nuovo studio guidato dalla NASA ha dimostrato che le foreste tropicali possono grandi quantità di anidride carbonica. Lo studio stima che le foreste tropicali assorbono 1,4 miliardi di tonnellate di anidride carbonica da un assorbimento totale globale di 2,5 miliardi - più di quello che viene assorbito dalle foreste boreali.

     

  • Il programma generale di azione dell'Unione in materia di ambiente

    Il 20 novembre 2013 è stato approvato il programma generale di azione in materia di ambiente fino al 2020. Il programma è all’insegna della sostenibilità ossia “vivere bene entro i limiti del nostro pianeta”.

    Le direttive devono essere recepite da tutti gli stati membri al fine di favorire la conservazione del nostro territorio.

     

     

     

  • Innalzamento del livello del mare: come si misura

    Negli ultimi 20 anni, il livello dei mari è costantemente aumentato.

     

     

     

     

     

  • Cos’è la biosfera

    La biosfera è l'insieme di tutti gli ecosistemi esistenti sulla Terra, cioè, di tutti gli esseri viventi con l'ambiente in cui vivono. Pertanto, la biosfera è parte della crosta, ma è anche parte della idrosfera e dell'atmosfera.

     

     

     

     

  • La tutela delle api è importante: l’Ue lancia un appello

     

    NEWS/NATURA/ANIMALI A RISCHIO DI ESTINZIONE

    La tutela delle api non è una questione che può essere trascurata, visto che le api rischiano di diventare una specie in via di estinzione a causa di diversi fattori che determinano la scomparsa di moltissimi esemplari di questi insetti.

     

     

  • Conseguenze dell’innalzamento del livello marino

     NEWS/CAMBIAMENTO CLIMATICO/

    L'aumento della temperatura media globale porta al rialzo del livello del mare, principalmente a causa della maggiore dilatazione termica oceanica ed alla perdita di ghiaccio continentale. Il trasporto di calore nell'oceano profondo e la perdita di ghiaccio continentale, soprattutto delle grandi lastre di ghiaccio in Groenlandia e in Antartide, hanno un tempo di risposta millenaria.

     

     

  • Clima: Italia, in 50 anni scomparso 40% ghiacciai

    Non sono certo incoraggianti i dati che riguardano le Alpi italiane e i ghiacciai, raccolti ed elaborati durante il progetto “Share Stelvio”.

     

     

     

  • Parere del Comitato economico e sociale europeo sul tema «L'economia verde — Promuovere lo sviluppo sostenibile in Europa» (parere d'iniziativa) (2013/C 271/03)

    NEWS/NORMATIVA

    Il Comitato economico e sociale europeo (CESE) ritiene che lo sviluppo dell'economia verde inclusiva sia la sfida principale a cui l'Europa sarà posta di fronte nei prossimi anni se vuole continuare a essere una potenza economica a livello mondiale.

     

     

     

  • Legge nazionale 14 gennaio 2013, n. 10

    NEWS/NORMATIVA

    La legge nazionale riconosce il 21 novembre quale «Giornata nazionale degli alberi» al fine di  perseguire,  attraverso  la  valorizzazione dell'ambiente e del patrimonio arboreo e boschivo,  l'attuazione  del protocollo di Kyoto, ratificato ai sensi della legge 1º giugno  2002, n. 120, e le politiche di riduzione delle emissioni,  la  prevenzione del  dissesto  idrogeologico  e   la   protezione   del   suolo,   il miglioramento  della  qualità  dell'aria,  la  valorizzazione  delle tradizioni legate all'albero nella cultura italiana e la  vivibilità degli insediamenti urbani.

     

  • DDL europea e direttiva 2012/27/UE sull'efficienza energetica: l'ok del Parlamento Italiano

    NEWS/NORMATIVA

    La direttiva europea 2012/27/UE è stata approvata il 25 ottobre 2012.

     

     

     

  • Sostenibilità ambientale delle costruzioni

    NEWS/NORMATIVA/

    È stato approvato da ACCREDIA, l’ente italiano di accreditamento,  il Regolamento Tecnico RT-33 recante "Prescrizioni per l'accreditamento degli Organismi di Ispezione di tipo A, B e C ai sensi della norma UNI CEI EN ISO/IEC 17020 in conformità al Protocollo ITACA".

  • Sviluppo sostenibile: dalle smart city alle earth city

    NEWS/SVILUPPO SOSTENIBILE/

    Earth City, il futuro?

    Nata con la necessità imposta dalla crisi economica di riconsiderare la produzione e il consumo di energia delle città tradizionali

     

  • Water footprint: la nuova frontiera per la sostenibilità

    NEWS/SVILUPPO SOSTENIBILE/WATER FOOTPRINT

    Al concetto di Carbon Footprint, ossia la quantità di CO2 generata da un singolo processo, si va affiancando sempre di più quello di Water Footprint, ossia quell'indicatore del consumo di acqua dolce che include sia l'uso diretto che indiretto di acqua da parte di un consumatore o di un produttore.

     

  • Scompare il bambù e i panda si estinguono

    NEWS/NATURA/FORESTE

    Il clima cambia e le foreste di bambù faticano ad adattarsi mettendo ancora più a rischio i panda, animali simbolo della lotta per la salvaguardia degli animali in via d’estinzione. E così, a causa dell’aumento globale delle temperature, entro la fine del secolo, l’elemento principale della dieta del grosso mammifero bianco e nero potrebbe esaurirsi, lasciando la specie senza cibo e in un ambiente inospitale.

  • Carbon footprint: Gemona del Friuli (UD) modello di sostenibilità

     

    NEWS/CARBON FOOTPRINT/

    Il comune di Gemona ed il Ministero dell'Ambiente hanno sottoscritto un accordo per il calcolo della carbon footprint riferita alla propria cittadinanza. Obiettivo: costruire un modello di "comune sostenibile" a livello nazionale.

     

     

     

  • Il sughero: il materiale, che cos’è

    NEWS/NATURA/SUGHERO

     Il sughero è un materiale la cui applicazione è nota fin dai tempi antichi, alcuni legati alla costruzione, anche se è stato per lo più visto come un manufatto galleggiante e di chiusura.

     

  • Animali a rischio estinzione: elefante africano

    NEWS/NATURA/ANIMALI A RISCHIO ESTINZIONE/

    Ultimo aggiornamento: 03/10/2013

    “Lo scorso anno sono stati uccisi oltre 36 mila elefanti per l'avorio presente nelle zanne. Una vita perduta ogni quindici minuti. Con l'attuale ritmo di bracconaggio gli elefanti africani potrebbero estinguersi in natura nel 2025”.

      

  • UNI EN ISO 14040 e valutazione del ciclo di vita

    NEWS/NORMAIVA/UNI

    L'analisi del ciclo di vita del prodotto, traduzione italiana di Life Cycle Assessment (LCA), è un metodo nato per aiutare a quantificare, interpretare e valutare gli impatti ambientali di uno specifico prodotto o servizio, durante l'intero arco della sua vita.

     

  • Il sughero: la decortica

    NEWS/NATURA/SUGHERO

    La decortica si svolge ogni anno nei mesi di maggio, giugno e luglio nelle sugherete del mediterraneo (Portogallo, Spagna , Nord Africa e Sardegna) ed è il processo di estrazione di una materia prima delicato e rispettoso della natura.

  • Carbon footprint: Bastia Umbra ne avvia il calcolo

    NEWS/CARBON FOOTPRINT/

    Il Comune di Bastia Umbra (Perugia) ha deciso di fare un salto di qualità avviando con il Ministero dell’Ambiente una collaborazione volta ad individuare, promuovere e valorizzare iniziative comuni che mirano ad analizzare e ridurre l’impatto sul clima derivante dai principali servizi offerti alla cittadinanza e dalla gestione del territorio comunale.

     

  • Nuova norma per il calcolo dell’impronta climatica

    NEWS/NORMATIVA/

    Nei giorni scorsi ISO ha pubblicato la specifica tecnica ISO/TS 14067 “Greenhouse gases - Carbon footprint of products - Requirements and guidelines for quantification and Communication” (che attualmente sta svolgendo l’iter per l’adozione come norma nazionale UNI)

     

     

  • Biodiversità: le sugherete (parte 2)

    NEWS/NATURA/BIODIVERSITA’

    Le foreste di querce da sughero supportano uno dei più alti livelli di biodiversità tra gli habitat forestali

    La diversità vegetale possono raggiungere 135 specie ogni metro quadrato; molti hanno valore aromatico, culinario o medicinale. Le sugherete possono contenere più di 30 diverse felci, alcune delle quali molto rare ed una microflora costituita da molte specie di funghi. Il sottobosco fertile è denso di eriche, leguminose e erbe aromatiche.

  • Il libro verde per le politiche energetiche e climatiche

    NEWS/NORMATIVA

    Il 27 marzo 2013 la Commissione europea ha adottato il Libro verde sul nuovo quadro al 2030 per le politiche dell’Unione in materia di cambiamenti climatici ed energia, che si pone in continuità con le politiche e gli obiettivi fissati con il noto “Pacchetto Clima-Energia” con orizzonte al 2020.

     

     

  • Il sughero: la corteccia (parte 2)

    NEWS/NATURA/SUGHERO

    Il sughero è costituito principalmente da suberina e da lignina. Gli altri costituenti organici sono polisaccaridi (cellulosa ed emicellulosa) e cere e tannini.

     

  • Il sughero: la corteccia (parte 1)

    NEWS/NATURA/SUGHERO

    La corteccia della Quercus Suber, la quercia da sughero, cresce come in continuo creando uno spesso strato prodotto dal fellogeno che viene periodicamente raccolte dall'albero, di solito ogni 9 - 12 anni. La quercia da sughero presenta il vantaggio di essere l'unico albero la cui corteccia può rigenerare dopo il raccolto, facendo del sughero un vero e proprio materiale ecologico, in quanto è una risorsa rinnovabile.

  • Gli incendi dell’Indonesia ed il mercato dell’olio di palma

    NEWS/NATURA/SALVAGUARDIA FORESTE

    E’ opinione degli esperti che gli incendi che hanno coinvolto l’Indonesia siano legati al mercato dell’olio di palma.

    L’olio di palma viene utilizzato in prodotti di uso comune: alimenti, cosmetici, detergenti,.. A questo si aggiunge la scelta dell’unione europea di incentivare l’uso di biocarburanti: ora costituiscono circa il 5,7% delle miscele di benzina e gasolio ma dovranno arrivare al 10% entro il 2020.

  • Fracking: pericoli della tecnica estrattiva

    NEWS/TECNOLOGIA/FRACKING

    Pur essendo una risorsa energetica che promette abbondante energia a basso costo, la lista di controindicazioni si sta allungando pericolosamente.

     

  • Ripercussioni politiche del fracking (parte 2)

    NEWS/TECNOLOGIA/FRACKING

    Tra gli scettici ci sono esperti americani e indipendenti, come David Hughes, ricercatore del Post Carbon Institute di Santa Rosa, in California, che su Science sostiene che:

    a) estrarre shale gas costa molto, più del gas naturale e alla lunga la sua produzione è insostenibile;

  • Ripercussioni politiche del fracking (parte 1)

    NEWS/TECNOLOGIA/FRACKING

    Gli Stati Uniti hanno enormi riserve di gas (e di petrolio) contenuto in questo tipo di rocce. E sono i più avanzati dal punto di vista tecnologico. Cosicché stanno dominando il mercato e contano di poterlo dominare nei prossimi anni, superando sia la Russia sia i paesi del Medio Oriente. Con vantaggi economici e geopolitici evidenti. In realtà, sostiene Obama, il metano è, tra gli idrocarburi, quello che a parità di energia liberata produce meno gas serra.

  • Il disgelo ed il marciume dell’artico.

    NEWS/RISCALDAMENTO CLIMATICO/

    Ultima moodifica: 26/07/2013

    Il National Snow and Ice and Ice Data Center monitora costantemente i ghiacci polari.

    Come già sottolineato nei precedenti post, una conseguenza grave dell’aumento della temperatura globale è il disgelo delle calotte polari.

    Tale disgelo non provoca solo l’aumento del livello dei mari ma anche un rilascio di carbonio nell’atmosfera.

  • Il ghiacciaio del Monte Bianco potrebbe sparire.

    NEWS/RISCALDAMENTO CLIMATICO/

    A causa del riscaldamento globale, entro la fine del secolo i ghiacciai del Monte Bianco potrebbero dimezzarsi. Si prevede una riduzione della superficie del 50-90 per cento. È quanto risulta dall'Atlante del Monte Bianco, una raccolta di 194 studi dedicati alla montagna più alta d'Europa, messa insieme dal Crea, il centro ricerche sugli ecosistemi d'alta quota di Chamonix.

    Da molto tempo si parla del processo di riduzione che coinvolge tutti i ghiacciai alpini.

  • Evidenze del cambiamento climatico: innalzamento del livello del mare e le Maldive

    NEWS/RISCALDAMENTO CLIMATICO/

    Gli effetti dell'innalzamento del livello del mare è particolarmente critico alle Maldive. Il livello degli oceani aumenta circa 9 millimetri all'anno, il che significa che gli isolani avranno abbandonato le loro case entro la fine del secolo.

    Ci sono nuovi sforzi per evitare che le isole coralline si perdano tra le onde. Dighe che trattengono l'acqua in modo che nuova terra venga strappata al mare.

  • Gli indicatori del cambiamento climatico: livello del mare

    NEWS/CAMBIAMENTO CLIMATICO/

    Ultimo aggiornamento: 30/09/2013

    L’innalzamento del livello del mare è causato da due fattori legati al riscaldamento globale:  l’aumento della quantità d'acqua proveniente dalla fusione del ghiaccio, e l'espansione dell’acqua causato dall’aumento della temperatura. Il grafico mostra il livello medio del mare dal 1993, derivato da misurazioni satellitari globali.

  • Evidenze del cambiamento climatico

    NEWS/CAMBIAMENTO CLIMATICO 

    Il clima della Terra è cambiato nel corso della storia. Proprio negli ultimi 650.000 anni ci sono stati sette cicli di avanzamento e di ritiro glaciale, con la brusca fine dell'ultima glaciazione circa 7000 anni fa, che segna l'inizio dell'era moderna del clima - e della civiltà umana. La maggior parte di questi cambiamenti climatici sono attribuiti a piccolissime variazioni dell'orbita terrestre che cambiarono la quantità di energia solare ricevuta dalla Terra.

  • Il sughero: la pianta

    NEWS/NATURA/SUGHERO

     

    La sughera (Quercus suber L.) è una specie sempreverde della famiglia delle Fagaceae. Originaria dell'Europa sud-occidentale e dell'Africa nord-occidentale è da tempi remoti naturalizzata e spontanea in tutto il bacino occidentale del mar Mediterraneo.

  • Le foreste indonesiane.

    NEWS/NATURA/SALVAGUARDIA FORESTE
    Ultimo Aggiornamento 01/10/2013

    L'Indonesia è il terzo Paese al mondo per estensione di foreste "naturali". Nel 2009, il giornalista Rinekso Soekmadi, del "The Jakarta Post", affermava che la gran parte delle foreste tropicali indonesiane sarebbero state distrutte entro il 2015 dando la colpa alla crescente deforestazione e al lassismo del governo che non metteva in atto le politiche di salvaguardia e di riforestazione.

     

  • Carbon footprint: perché?

    NEWS/CARBON FOOTPRINT/

    La scelta strategica del Protocollo di Kyoto ha fortemente incrementato l’interesse per I crediti di carbonio forestali su scala globale e la nascita di mercati del carbonio che vengono chiamati Mercati Volontari del Carbonio (MVC).

    Le discussione sul “dopo Kyoto” ovvero sul secondo periodo di impegno che è iniziato dopo il 2012, è attualmente in corso ed è opinione diffusa che in futuro saranno incentivate tutte le forme possibili di assorbimento del carbonio, in attesa dello sviluppo di nuove tecnologie che limitino le emissioni.

  • Sondaggi: Isolamento e bioarchitettura (parte1)

    NEWS/SONDAGGI

    Nei grandi progetti edili, gli architetti hanno un importante ruolo nella definizione dei materiali da utilizzare.

    Al fine di comprendere l’importanza dei materiali green nella progettazione di un edificio ho intervistato un certo numero di architetti al fine di comprendere l’importanza della bioarchitettura negli edifici di nuova costruzione.

     

  • Arte: L’arte del bonsai

    NEWS/ARTE E CINEMA/BONSAI

    Con questo post ho il piacere di introdurre un’arte che ho praticato per alcuni anni.

    L’arte del bonsai permette di coltivare delle piante in vaso e di dargli, in un piccolo spazio, l’aspetto che la pianta avrebbe in un ambiente naturale. Riportando i lavori dei più grandi maestri di questa arte è possibile apprezzare la meraviglia della natura.

  • Biodiversità: le sugherete (parte 1)

    NEWS/NATURA/BIODIVERSITA’

    Le foreste di sughero, dette sugherete, sono uniche.

     Essi sono presenti in natura solo in sette paesi mediterranei (Algeria, Francia, Italia,
    Marocco, Portogallo, Spagna e Tunisia). Queste foreste sono apprezzate principalmente come una fonte di materia prima per produrre tappi di sughero, le spina dorsale dell'economia sughero. Il sughero è utilizzato anche nel settore edile come materiale per l’isolamento termico e acustico.

  • Tecnologia innovativa: Cellulari per proteggere le foreste pluviali

    NEWS/TECNOLOGIA/TECNOLOGIA INNOVATIVA

    Rainforest connection sta sperimentando l’utilizzo dei vecchi cellulari per monitorare le attività illegali nella foresta in Indonesia, dove i meravigliosi ecosistemi equatoriali stanno scomparendo a causa degli interessi dell’industria della carta e dell’olio di palma.

  • La Direttiva 31/2010/UE

    NEWS/NORMATIVA/

    Gli edifici sono responsabili del 40 % del consumo globale di energia nell’Unione.

    Il settore è in espansione, e ciò è destinato ad aumentarne il consumo energetico. Pertanto, la riduzione del consumo energetico e l’utilizzo di energia da fonti rinnovabili nel settore dell’edilizia costituiscono misure importanti necessarie per ridurre la dipendenza energetica dell’Unione e le emissioni di gas a effetto serra.

  • La produzione di energia a biomassa da legno non sarebbe poi così green

    NEWS/NATURA/SALVAGUARDIA FORESTE

    L’uso del legno per la produzione di energia è normalmente considerato meno inquinante dei combustibili fossili, ma uno studio universitario guidato dall’Università di Dartmouth ha constatato che il taglio di alberi può rilasciare grandi quantità di carbonio immagazzinata nei suoli forestali. I risultati della ricerca sono stati pubblicati sulla rivista Global Change Biology Bioenergy.

  • La sughereta: la foresta di sugheri

    NEWS/NATURA/SUGHERO

    La quercia da sughero è una pianta imponente con una chioma folta e sempreverde, che affonda le sue radici a profondità insospettabili permettendole di adattarsi alla siccità e, grazie alla composizione della sua corteccia ignifuga, resiste agli incendi.

     

  • Emissione Filatelica Italia 2009: Prevenzione e lotta contro gli incendi

    NEWS/FILATELIA

    Il francobollo raffigura, in alto, un paesaggio naturale verdeggiante e rigoglioso, dove fa capolino un cervo e, in basso, lo stesso scenario dopo l’incendio. Il francobollo ha la finalità di sensibilizzare i cittadini e richiamare l'attenzione sulle conseguenze nefaste degli incendi.

    Dopo 25 anni le Poste italiane hanno emesso un francobollo celebrativo della prevenzione e lotta contro gli incendi. L'annullo speciale e' stato fatto a San Pantaleo in Gallura, una delle zone piu' segnate negli anni da questa piaga.

     

     

  • Vantaggi del francking

    NEWS/TECNOLOGIA/FRACKING

    Nel 2000 lo shale gas, il gas estratto da rocce porose, costituiva il 2% della produzione di gas naturale degli Stati Uniti d’America. Alla fine del 2012 la percentuale era già salita al 40%. E nel prossimo futuro è destinata a crescere ancora, consentendo agli Usa di tagliare tre diversi traguardi: scalzare la Russia quale massimo produttore mondiale di gas naturale, raggiungere l’indipendenza energetica e dare un formidabile contributo ad abbassare i costi mondiali dell’energia e, dunque, a rilanciare l’economia planetaria. Per questo molti parlano di una vera e propria shale revolution.

  • Cos’è il fracking?

    NEWS/TECNOLOGIA/FRACKING

    La fratturazione idraulica, spesso denominata con i termini inglesi fracking o hydrofracking, è lo sfruttamento della pressione di un fluido, in genere acqua, per creare e poi propagare una frattura in uno strato roccioso. La fratturazione viene eseguita dopo una trivellazione entro una formazione di roccia contenente idrocarburi, per aumentarne la permeabilità al fine di migliorare la produzione del petrolio o dello “shale gas” (gas metano) contenuti in giacimenti non convenzionali.

  • Gli indicatori del cambiamento climatico: biossido di carbonio (2)

    NEWS/CAMBIAMENTO CLIMATICO/
    Ultimo aggiornamento: 28/07/2013

     Il grafico mostra i livelli di CO2, negli ultimi anni, corretti per la media dei cicli stagionali (fonte NASA).

     

  • Le foreste della Costa d’Avorio

     

    NEWS/NATURA/SALVAGUARDIA FORESTE

    E’ notizia di giugno dell’apertura dei negoziati tra l’Unione Europea con la Costa d’Avorio al fine di combattere l’industria illegale del legname.

     

     

  • Emissione Filatelica Europa 2011: L’Italia per le foreste

     

    NEWS/FILATELIA/ANNO INTERNAZIONALE DELLE FORESTE

    Con questo post voglio inaugurare una nuova sezione dedicata alle emissioni filateliche che parlano di sostenibilità, foreste, salvaguardia dell’ambiente.

    L'emissione Europa, conosciuta fino al 1992 anche come Europa-CEPT, è un'emissione congiunta annuale di francobolli, con un medesimo soggetto o uno stesso tema, emessi dai paesi membri della Comunità europea (1956-1959), della Conferenza Europea di Poste e Telecomunicazioni (CEPT) (1960-1992) e infine di PostEurop (dal 1993).

    Il 2011 è stato l’Anno Internazionale delle Foreste, in questa occasione l’Italia ha emesso due valori

    Il primo riproduce uno scoiattolo e dei funghi posti su uno sfondo di alberi ad alto fusto; il secondo, più colorato, fotografa un uccellino in volo attorniato da piante e fiori in basso e il consueto sfondo di alberi in penombra alle spalle.

  • Sviluppo sostenibile: stilata un’agenda mondiale

    NEWS/SVILUPPO SOSTENIBILE

    Le Nazioni Unite propongono un’agenda, con precisi obiettivi, per raggiungere entro il 2030 lo sviluppo sostenibile.

     

     

  • Fracking

    NEWS/TECNOLOGIA

     E’ notizia degli ultimi mesi della probabile pericolosità del FRACKING.

    Cos’è il Fracking? Come si usa? A cosa serve? E’ veramente una manovra economica che non tiene conto dei possibili danni che questa tecnologia può provocare?