La sostenibilità delle città italiane. Il Friuli Venezia Giulia è più smart? Dati aggiornati a marzo 2020.

 

 

Il tema della sostenibilità ambientale sta diventando sempre più attuale in tutto il mondo, ed anche nelle città italiane.

Gli indicatori prendono in considerazione quattro driver: sostenibilità, resilienza, accessibilità e inclusività.

 

 

 

Le infrastrutture delle città sono esaminate sotto la lente di questi driver:

• Quanto le infrastrutture delle città sono sostenibili, nelle diverse componenti del trasporto, dell’energia, dell’ambiente (acque, verde e rifiuti)

• Quanto le infrastrutture sono resilienti, cioè sensorizzate e governate, per resistere agli stress ambientali e anche quelli derivanti dagli eventi che le stesse città organizzano

• Quanto le infrastrutture sono accessibili, in termini di mobilità facilitata e reti di comunicazione fissa e mobile

• Quanto le infrastrutture sono inclusive, cioè sono progettate coinvolgendo i cittadini e con meccanismi di ascolto, attraverso processi partecipati delle principali scelte urbanistiche delle città.

 

Le infrastrutture urbane stanno evolvendo in maniera sensibile verso la sostenibilità, per essere a basso impatto ambientale, con minori emissioni carbonio, decongestionamento del traffico e diminuzione dei tempi di percorrenza in ambito urbano.

Trento primeggia in tutte e tre le categorie di reti: trasporti, energia e ambiente

 

Tra i capoluoghi di provincia del Friuli Venezia Giulia, Pordenone ha conquistato il nono posto in Italia per sostenibilità. E’ questa la posizione che la città sul Noncello occupa nello Smart City Index. Pordenone è risultata nona in Italia non solo per il dato complessivo, ma anche per la mobilità (Piano della Mobilità, auto circolanti, presenza di auto elettriche e ibride, di piste ciclabili e pedonali, di mezzi di trasporto in condivisione), e dal punto di vista energetico, aspetto che riguarda teleriscaldamento, riqualificazione edilizia, uso di energia rinnovabile, illuminazione pubblica a led. La città è stata meno performante, posizionandosi al 14° posto per l’ambiente, ovvero per reti idriche, verde urbano e gestione rifiuti.

Prendendo in considerazione solo il Friuli Venezia Giulia, Pordenone si pone al primo posto, seguita da Udine, Trieste e Gorizia, che nella classifica nazionale si sono piazzate rispettivamente in 13°, 57° e 64° posizione. In vetta alla classifica Trento precede tutti.

 

 

 

 

Fonte: Smart City Index 2020 - sostenibilità

 

 

 


Torna all'indice


 

 

 

Articoli Correlati