Rodoaldo

Rodoaldo

Fu, forse, vescovo di Rovigno prima che la città fosse distrutta dalle invasioni slave e la diocesi soppressa. Nominato Patriarca di Aquileia nel 963, dopo la morte del predecessore Engelfredo, Rodoaldo continuò la politica di attiva collaborazione con gli imperatori Ottone I ed Ottone II. In cambio il Patriarca ricevette sempre nuovi donazioni di terre e castelli; nel 980 l'imperatore Ottone II donò a Rodoaldo Cormons, mentre nel 983 il Castrum Utini (Castello di Udine), unitamente a quelli di Buga (Buia), Fuganea (Fagagna) , Groang (Santa Margherita del Gruagno) e Braitan. Morì al più tardi nel 984 e fu sepolto nel duomo di Cividale del Friuli.

Date

26 Novembre 2020

Tags

Patriarchi, Aquileia