Il castrum Utini sorge su un cumulo artificiale realizzata nell’Età del bronzo 3.000-3.500 anni fa

Il castello di Udine sorge su un tumulo artificiale più grande d’Europa dell’Età del bronzo. La leggenda narra che fu costruita dai guerrieri di Attila per fargli vedere l’incendio di Aquileia, ma la collina è molto più antica.

Il castello di Udine sorge su un tumulo artificiale più grande d’Europa dell’Età del bronzo. La leggenda narra che fu costruita dai guerrieri di Attila per fargli vedere l’incendio di Aquileia , ma la collina è molto più antica.

La collina, alta una trentina di metri che gli Udinesi chiamano Castello, non è di origine naturale ma è stata realizzata nell’Età del bronzo 3.000-3.500 anni fa.

Durante l’Età del Bronzo in tutta la pianura del Nord Italia si svilupparono decine di siti fortificati, cinti da argini difensivi in terra alti alcuni metri.  Questa tipologia era caratteristica della cosiddetta “civiltà delle Terramare”, presente in Emilia, Lombardia, Veneto e di quella della “Cultura dei Castellieri” Friuli-Venezia Giulia con legami con gruppi che vivevano sul Carso e lungo la costa di Istria e Dalmazia.

Il Castrum Utini si trovava sulla via Julia Augusta che collegava Aquileia al Norico

La prima notizia documentata della presenza di un edificio sul colle è del 983: in quell'anno, il Castrum Utini, una fortificazione militare, venne donato dall'imperatore Ottone II al Patriarca di Aquileia Rodoaldo.

L'edificio odierno sorge al posto di una fortezza costruita dagli stessi Patriarchi di Aquileia, e distrutta dal terremoto del 1511. La costruzione della struttura oggi visibile ha avuto inizio nel 1517; i lavori durarono oltre 50 anni, e l'ultima fase vide la partecipazione di Giovanni da Udine, allievo di Raffaello e, dopo la sua morte, di Francesco Floreani. Di Giovanni da Udine sono le rifiniture esterne e le decorazioni del Salone del Parlamento, completate poi dal Floreani.

Nel Salone del Parlamento si riuniva il consiglio della Patria del Friuli, uno dei primi esempi di parlamento al mondo, durato fino all'occupazione napoleonica del 1797.

Ubicazione del castrum Utini.

Ubicazione del castrum Utini. Clicca sull’immagine per ingrandire

 

Corriere della sera, Udine, la collina del Castello non è naturale: è stata realizzata più di 3 mila anni fa, ma sono ancora misteriosi i motivi, 7 aprile 2022

Francesco Palladio degli Olivi, Historia del Friuli, 1660 (80)

Francesco di Manzano. Annali del Friuli. Volume 2. 1858