Esisteva un’importante viabilità secondaria: nella zona compresa tra la confluenza del fiume Fella con il fiume Tagliamento e Spilimbergo

Le vie dell’Alto Medioevo: le vie da Concordia per il Norico

Esisteva un‟importante viabilità secondaria: nella zona compresa tra la confluenza del fiume Fella con il fiume Tagliamento e Spilimbergo, vi sono tracce dell'esistenza di almeno tre tracciati viari, uno sulla destra e due sulla sinistra del fiume Tagliamento; si tratta di tracciati di epoca romana, ancora in uso in epoca medievale.

La cosiddetta Via Claudia Augusta o Via per Compendium Concordia Noricum  non viene menzionata dagli itinerari antichi, ma è documentata da cinque miliari ad opera di Augusto, datati 2 a.C..

La strada partiva da Concordia Sagittaria, attraversava il Tagliamento in località Pieve di Rosa e raggiungeva Codroipo (Ad Quadrivium) dove, molto probabilmente, incrociava la Postumia (o Stradalta); proseguiva dunque verso nord passando per Caporiacco, Coloredo di Montalbano, Vendoglio, Treppo Grande, fino ad arrivare alla stazione Ad Silanos dove si innestava con la Julia Augusta.

La Via per Compendium Concordia Noricum.

La Via per Compendium Concordia Noricum. Clicca sull'immagine per ingrandire

La via del Tagliamento o via Sinistra Tagliamento 

Un’altra strada, chiamata la via del Tagliamento o via Sinistra Tagliamento correva invece parallela alla via Augusta lungo la sponda sinistra del Tagliamento; si staccava all'altezza di Codroipo, e proseguiva lungo le rive del Tagliamento passando per Sedegliano, Flaibano, Bonzicco, Dignano, Rodeano, Rive d'Arcano, San Daniele, Osoppo, fino a ricollegarsi alla Iulia Augusta all'altezza di Ospedaletto (Gemona).

La via del Tagliamento o via Sinistra Tagliamento

La via del Tagliamento o via Sinistra Tagliamento. Clicca sull'immagine per ingrandire.

La Via Germanica o via di Destra Tagliamento

Vi era infine una terza strada che collegava Concordia con il Norico, la via Crescenti (chiamata anche Via Germanica o via di Destra Tagliamento) : superata Concordia correva parallela alla riva destra del Tagliamento e toccava i paesi di Sesto al Reghena, Bagnarola, Savorgnano, San Vito al Tagliamento, Prodolone, San Giovanni di Casarsa e Lestans; da qui proseguiva verso Valeriano e Pinzano, dove attraversava il Tagliamento per arrivare a Ragogna, Osoppo e Gemona.

La Via Germanica o via di Destra Tagliamento.

La Via Germanica o via di Destra Tagliamento. Clicca sull'immagine per ingrandire.

 

 D. Gherdevich, L’analisi spaziale come strumento per la ricostruzione della viabilità antica nel Friuli Venezia Giulia, Tesi di dottorato, 2007/2008