Il remake del film più famoso di Méliès

 

Excursion dans la lune” è un film muto francese del 1908 diretto dallo spagnolo Segundo de Chomón. Il film è un remake non autorizzato del film di Georges Méliès del 1902.

 



 

Segundo Víctor Aurelio de Chomón y Ruiz è stato un cineasta spagnolo, pioniere del cinema nel suo paese e a livello internazionale. E’ stato anche un innovatore delle tecniche cinematografiche.

La trama

Un gruppo di strampalati astronomi decide di partire alla volta della Luna. Dopo aver costruito un proiettile-astronave, gli scienziati si fanno sparare da un potente cannone sopra il suolo lunare. Qui entrano in contatto con i Seleniti e fanno amicizia con il loro sovrano. A termine di un balletto, però, uno dei membri dell’equipaggio rapisce una di loro con essa gli astronomi tornano sulla Terra.

Il film segue attentamente lo scenario di Méliès e comprende molte delle sue caratteristiche, con alcune variazioni.

Ad esempio l’allunaggio della navicella avviene nella bocca con tanto di successivo rigurgito infuocato; i Seleniti appaiono e scompaiono a piacimento; il Selenito che raggiunge la Terra è una “danzatrice lunare” che, alla fine del film, si fidanza con uno degli astronomi.

In alcune occasioni, questo film è stato occasionalmente confuso con un lavoro di Méliès.

 

"Excursion dans la lune" diretto da Segundo de Chomón (1908)

 Per la sua capacità di innovare ed utilizzare effetti speciali, De Chomón si conquistò il titolo di “Méliès spagnolo“

Segundo Víctor Aurelio Chomón y Ruiz ( Teruel , 17 ottobre 1871 – Parigi , 2 maggio 1929 ), Spesso paragonato a Méliès per la sua grande qualità tecnica e creatività, era considerato uno dei grandi uomini del cinema del suo tempo, essendo assunto dalle più importanti case cinematografiche dell'epoca, come Pathé Frères o Itala Films

Lo stesso anno, Percy Stow gira il film “When The Man In The Moon Seeks A Wife”.

Un solitario abitante della Luna osserva con un telescopio la Terra e decide di scendervi per trovare moglie. Allo scopo inventa un gas antigravitazionale, il selenita abbandona la Luna e inizia a librare in volo, attraversa le nuvole ed atterra a Londra sul camino di un collegio femminile. Lo scompiglio che provoca il suo arrivo lo convince a fuggire dalla scuola e a cercare altrove. Incontrata, infine, la ragazza ideale, l’uomo della Luna deve usare tutta la propria inventiva per convincerla a sposarlo, per ottenere il consenso del padre e per prevalere su un rivale innamorato della ragazza. La coppia parte quindi alla volta della Luna per trascorrere la tanto agognata luna di miele.

Nella storia del cinema, questo è il primo extraterrestre che scende sulla Terra.

Percy Stow, nato Percival Edwin Stow (Islington, 1876 – Torquay, 10 luglio 1919), è stato un regista inglese del cinema muto. Fu un regista molto prolifico e, nel corso della sua carriera durata dal 1901 al 1916, diresse quasi trecento cortometraggi.